6 mesi di Elena


Auguri alla mia tesorina.

Quelli della pancia sono stati 8 mesi ultra mega fantastici al di sopra di tutto nonostante i mille incidenti di percorso io ricordo solo la gioia del pancione, la dolcezza dei calcetti, il senso di potenza del dolore delle contrazioni finalmente giuste e la magia del sentirla sguisciare tra le gambe. E poi quel pianto … Elena davvero davvero, cioè il grande sogno era realtà, appoggiato sulla mia pancia e questa volta pochi cavoli …. me la son tenuta stretta da subito.

Poi il bello della degenza io e lei, lei ed io anche se avevo G&C a casa malate e nessuno che potesse portarmi i ricambi puliti. Ma fortunatamente riuscivo a guardare lontano. 

E poi a casa.

La famiglia finalmente. La famiglia che avevo a lungo sognato. 

Gli inizi. Mai avrei creduto potesse essere così dura non dormire, non aver tregua non non non ma una cosa la dicevo già prima di aver Elena … per quanto dura possa essere cosa sarà? 1 mese? 3 mesi? 6 mesi? E cosa sono nel bilancio di una vita? Niente di niente di niente. È stata dura? Forse si, ma tanto non me lo ricordo e comunque è passato. Quanto è stato il periodo duro? Non riesco a ricordarmelo. 

Ora ho Elena -Diletta doveva essere Diletta, non mi rassegnerò mai- e mezzo anno è già passato … e insomma mi sembra di aver raggiunto un grande traguardo quando invece la strada davanti a noi è ancora tutta da percorrere.

Mai scommessa nella vita è stata più azzeccata di quella di essere madre e madre per una terza volta. 

Generosa la vita con noi 💖.

Annunci