Crederci o non crederci…

…la natura fa il suo corso e noi ci accaniamo con tutti i mezzi medici che sono in nostro possesso per ottenere cioè che vorremmo dal nostro corpo…e siamo disposti a soffrire, a sentire tutte le scuole di pensiero mediche esistenti, a farci infarcire la testa per poi fermarci, svuotarla e riempirla nuovamente con delle idee messe in fila. Eppure nonostante tutto questo lavoro di pazienza e razionalizzazione non sempre tutto va tutto come noi vorremmo. La natura fa da padrona, decide per noi, possiamo aiutarla, ma anche questo è spesso solo illusorio…

Il timpano di C non si sta riemargonando, pare resti solo la chirurgia come soluzione, cuore di mamma prima ferito ora guerriero (ma ancora un consulto vado a farlo!).

Io mi sto sottoponendo a delle cure che nemmeno immaginavo, non avevo ben capito, era una prescrizione su un foglio, ma poi arrivi a casa e questo figlio lo leggi perché tocca iniziare, è una bombardata di medicinali. Sono in ballo e ballo, ma stento davvero a crederci, ma mi sono imposta di non mollare, di non fare modifiche al protocollo. 

Insomma va così 

Annunci

6 pensieri su “Crederci o non crederci…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...