Sensi di colpa

io sono una mamma easy going.

Vivo le mie figlie come un’estensione di me stessa, poche ansie, molto sportiva nell’approccio verso di loro fin dal giorno della loro nascita. Ho dalla mia che finora (tiè) hanno avuto solo banali malanni. Ma stavolta le cose sono un pochino più complicate. C ha avuto otite, son stata stranamente diligente e l’ho portata subito dalla pediatra, prescrizione di antibiotico 10gg poi riprendere vita normale, compreso il nuoto, e così ho fatto…ma a quanto pare la perforazione del timpano non era affatto guarita, domenica mattina (scorsa) sangue sul cuscino, corsa al P.S. e visita da medico incompetente, non vede la perforazione ma le prescrive comunque altro antibiotico. Eseguo. Fortunatamente per una volta ho avuto un eccesso di scrupolo, quel l’orecchio non mi piaceva e sono andata dall’otirino: C non ha più il timpano! Ansia, magone e sensi di colpa a non finire. Sto seguendo pedestremente la prescrizione datami per cercando di salvare il salvabile, tra 20gg riguarda quel tenero orecchio malaticcio e ci dice se c’è speranza o meno. Io so che “è solo un orecchio”, ma ho una spina nel cuore, è la mia C, il mio dolce amore, e vederle tutti i giorni la manica della maglietta insanguinata mi pugnala il cuore. Faccela piccola C, faccela, io sto facendo del mio meglio … di alle celluline del tuo orecchio di lavorare bene… ancora 2 lunghe settimane al verdetto. La mia C è così fantastica, è un dono incredibile, non si merita un orecchio mal ridotto…aggiustati orecchietto… aggiustati…

 

Annunci

10 thoughts on “Sensi di colpa

  1. Non farti sensi di colpa, sei una mamma fantastica, mettere i figli sotto una campana di vetro non li potregge, anzi, e’ ancora peggio, vedrai che andra’ tutto bene, un augurio, con tanto affetto, ❤

    Liked by 1 persona

  2. Solo un orecchio non lo direi, è importante. Non collpevolizzarti, primo non serve a risolvere nulla, secondo niente può stabilire che sia stata colpa tua. Alla mia bambina successe un po di tutto, otiti ricorrenti, un dente stortato di 45gradi… Per questo dente passai due notti sveglia a pensare, come era potuto succedere, se non l’avessi lasciata giocare lì… Ho sperato, anche un po’ pregato, ho immaginato il peggio. Poi, quasi magicamente, il dentino è tornato nella sua posizione, senza annerirsi. Forza e coraggio!

    Liked by 1 persona

  3. Nessun senso di colpa, ti sei affidata ai medici perché è il loro mestiere, non il tuo. Purtroppo ci sono troppi incompetenti e ci si ritrova a dover correre ai ripari… forza piccola C, forza orecchio, guarisci!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...